Auricoloterapia

1152d31edbd04039db2f8efa7be3becfIMG-20190317-WA0009.jpgGuarire attraverso l’orecchio 

L’ auricoloterapia affonda le sue radici nella medicina tradizionale cinese che interviene su specifici punti della pelle e del padiglione auricolare (orecchio esterno) per curare il corpo umano. L’ auricoloterapia si basa sul l’assunto per cui il padiglione auricolare riproduce in maniera dettagliata l’insieme dell’organismo umano. L’orecchio è il luogo di confluenza di precisi canali energetici corrispondenti a organi e funzioni dell’organismo. Tali punti vengono stimolati, tramite diverse modalità, per trattare malattie organiche e squilibri energetici di vario tipo. Tra i disturbi e le patologie curabili tramite l’auricolo terapia troviamo insonnia, ansia, stress, attacchi di panico, depressione, nausea, vomito, timidezza, tabagismo, dipendenza da alcool, sovrappeso, controllo della fame, sciatica, cervicalgie, periatrite scapolo omerale, psoriasi, infertilità, cura delle tonsille e disagi dovuti alla postura. 

Si tratta di una terapia utilizzata da professionisti qualificati di tutto il mondo con risultati eccellenti. Le mappe mostrano insieme di punti che potrebbero essere applicabili alla condizione del paziente. L’ auricoloterapia viene caratterizzata da una scarsa presenza di effetti collaterali. Questo permette a tutte le fasce di età di potersi avvicinare a tale disciplina e di sottoporsi a trattamenti di stimolazione auricolare.

Negli ultimi anni mi sono accostata alla medicina cinese così da poter inserire questa terapia sia per i clienti che vengono da me a fare sedute di Coaching sia per chi necessita  solamente di curare qualsiasi sintomo apportato dal corpo umano.

La crisi

La crisi secondo Einstein da “Il mondo come io lo vedo” 1931.

<Non possiamo pretendere che le cose cambino, se continuiamo a fare le stesse cose. La crisi è la più grande benedizione per le persone e le nazioni, perché la crisi porta progressi. La creatività nasce dal l’angoscia come il giorno nasce dalla notte oscura. E ‘ nella crisi che sorge l’ inventiva, le scoperte e le grandi strategie. Chi supera la crisi supera se’ stesso senza essere superato. Chi attribuisce alla crisi i suoi fallimenti e difficoltà, violenta il suo stesso talento e dà più valore ai problemi che alle soluzioni. La vera crisi, è la crisi dell’incompetenza. L’inconveniente delle persone e delle nazioni è la pigrizia nel cercare soluzioni e vie di uscita. Senza crisi non ci sono sfide, senza sfide la vita è una routine, una lenta agonia. Senza crisi non c’è merito. E ‘ nella crisi che emerge il meglio di ognuno, perché senza crisi tutti i venti sono solo lievi brezze. Parlare di crisi significa incrementarla, e tacere nella crisi è esaltare il conformismo. Invece, lavoriamo duro. Finiamola una volta per tutte con l’ unica crisi pericolosa, che è la tragedia di non voler lottare per superarla.>

Incominciamo a concentrare tutta la nostra energia affinché il domani sia un giorno migliore .

Dott.ssa Cristina Montomoli Coach